La scampagnata per Pasquetta…

La scampagnata per Pasquetta…

Tortano cu’ e cicule

Ingredienti: 500 gr di farina bianca, 300/400 ml di acqua, 200 ml di olio extravergine di oliva, 70 gr di pecorino, 200 gr. di ciccioli, 100 gr. di salame, 100 gr. di prosciutto cotto, 100 gr. di provolone, 1 cubetto di lievito di birra, sale e pepe q.b.

Preparazione: Sciogliere il lievito in acqua tiepida e impastare la farina aggiungendo il sale, il formaggio grattuggiato e 100 gr. di ciccioli. La pasta deve essere fatta lievitare a lungo, coperta da un cannovaccio, in modo che risulti elastica e vellutata. Quando avrà raddoppiato il volume, stenderla a forma rettangolare, distribuire sopra i rimanenti ciccioli, il prosciutto, il formaggio e il salame tagliato a pezzetti. Avvolgere la pasta su se stessa, ungere con l’olio e sistemarla in uno stampo a corona precedentemente unto. Coprire con un panno e lasciare lievitare una seconda volta. Quando la pasta raggiungerà il bordo dello stampo, far cuocere in forno caldo a 200° centigradi. Verificare la cottura con uno stecchino di legno. Sfornare su un piatto e servire tiepido, ma è ottimo anche freddo.

Per saperne di più…

Il tortano cu’ e cicule è una torta salata, sfiziosa, ricca di bontà e a forma di ciambella della tradizione Napoletana.

In alcuni comuni delle province di Enna, Cosenza, Crotone e Isernia la Pasquetta viene festeggiata il Martedì.

Consigli…

La farina viene impastata il Venerdì Santo e benedetta con una foglia del ramoscello di ulivo ricevuto la domenica delle Palme. Dopo sedici ore di lievitazione, normalmente viene fatto cuocere il sabato e gustato la domenica di Pasqua, ma è perfetto anche come cibo per pic nic.

Ogni fase è assolutamente determinante per la buona riuscita… bisogna rispettarne religiosamente ogni suo passaggio!