Papos de anjo

Il carnevale nel mondo:

“Papos de anjo” (La delizia degli Angeli)

Ingredienti9 tuorli, 1 albume, 4 tazze di zucchero, 4 tazze di acqua, 1 cucchiaino di essenza di vaniglia, codette colorate o zuccherini.

Preparazione: Accendere il forno a 170° e imburrare uno stampo per muffin. Lavorare i tuorli finché diventano spumosi. Aggiungere delicatamente l’albume montato a neve e mescolare fino ad ottenere un composto soffice, tipo mousse. Versare il composto nelle formine riempiendole per 3/4. Infornare per 20/25 minuti finché i dolcetti saranno dorati. Sfornare e praticare su ognuno 3 o 4 fori. Preparare lo sciroppo, sciogliendo lo zucchero in acqua bollente, aggiungendo l’estratto di vaniglia. Sistemare i Papos in una terrina irrorandoli completamente con il liquido bollente. Lasciare in frigorifero tutta la notte e cospargere con zuccherini o codette colorate prima di servire.

Per saperne di più…

Sono morbidi dolcetti dalle origini straniere. I Papos de Anjo appartengono alla tradizione del carnevale brasiliano, anche se in realtà hanno origini portoghesi. La leggenda narra che i Papos siano nati grazie alla maestria di suore di clausura, da questo il nome piuttosto religioso “Papos de Anjo” ossia pancine di angeli.

la preparazione della ricetta non è complicata, basta solo rispettare i tempi di riposo.

Lo sapevate che…

Il Martedì grasso è una festa che rappresenta la fine della sttimana dei 7 giorni grassi (Carnevale). La tradizione voleva che in questo giorno venissero consumati tutti i cibi prelibati di casa che durante la Quaresima non potevano essere mangiati. Da qui in Italia venne chiamato Martedì grasso.

Il Martedì grasso è sempre considerato l’ultimo giorno in cui si possono gustare i tipici dolci di Carnevale tra cui le chiacchiere dette anche, a seconda della regione, MARAVIGLIAS, CENCI, BUGIE, STRACCI, FRAPPE, GALANI, SOSSOLE, CROSTOLI, FIOCCHETTI E SFRAPPOLE.