Strudel di verdure e scamorza affumicata

Strudel di verdure e scamorza affumicata

L’estate… Un tripudio di verdure!!!

Ingredienti per 4 persone: 1 rotolo di pasta sfoglia, 1 peperone rosso, 1 melanzana, 2 piccole zucchine, 2 cipolle rosse di Tropea, 200 gr di scamorza affumicata, 1 tuorlo, 5/6 foglie di basilico, olio evo, sale.

Preparazione: Lavare e asciugare le verdure. Tritare finemente le cipolle, pulire il peperone dalle parti bianche interne e dai semi e tagliarlo a cubetti molto piccoli. Tagliare la melanzana a dadini della stessa dimensione e le zucchine. Soffriggere le cipolle in una padella con 2 cucchiai di olio extravergine, unire le verdure e cuocere a fuoco vivace per una decina di minuti. Al termine della cottura spolverizzare con le foglie di basilico tritate e regolare di sale. Tagliare la scamorza a cubetti. Stendere il rotolo di pasta sfoglia sul piano di lavoro. Distribuire la scamorza e le verdure ben scolate dal loro fondo di cottura lasciando un bordo di almeno 3 cm su ogni lato. Arrotolare la pasta sigillando bene i due lati estremi. Spennellare lo strudel con il tuorlo sbattuto insieme a poca acqua fredda e cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti. Lasciar intiepidire e servire. Questo strudel è un piatto di sempre, ed il suo ripieno segue inesorabilmente le stagionalità…estate, quindi peperone rosso, cipolle rosse di Tropea, zucchine e melanzane!

Per saperne di più…

In frigorifero, la melanzana si mantiene anche per 4 giorni, a patto però di non togliere il picciolo, che ne prolunga la vita e la freschezza. Le melanzane si possono anche tagliare e congelare, dopo essere state sbollentate, oppure conservate sott’olio, sempre dopo averle affettate e passate velocemente in acqua bollente addizionata ad aceto di mele (le rende più digeribili), prima di essere messe ad asciugare e quindi nei vasetti con spicchi di aglio, pepe, origano e olio.

La zucchina è il frutto immaturo della pianta e se fosse lasciata crescere diverrebbe a tutti gli effetti una zucca, ma viene solitamente raccolta quando ha una lunghezza di circa 20 centimetri. Al momento dell’acquisto vanno preferite le zucchine sode, lucide e ricoperte da una morbida e rada peluria, che ne denuncia la freschezza.

Consigli…

Per attenuare la fastidiosa lacrimazione quando si tagliano le cipolle, occorre bagnare spesso la lama del coltello sotto l’acqua, oppure tagliarle in senso longitudinale e poi a fette orizzontali.

Il peperone va scelto in base alla preparazione: per una peperonata vanno bene tutte le varietà, se si vogliono arrostire è bene scegliere quelli grossi e carnosi; per friggerli sono ideali i “friarelli dolci”, mentre quelli tondeggianti… meglio farcirli.